Veterinari a domicilio, il primo servizio online che aiuta i proprietari a trovare un Veterinario per i loro amici a quattro zampe è pronta a lanciarsi sul mercato con un operazione di equity crowdfunding su MuumLab

Iniziato il conto alla rovescia per la startup tarantina ProntoVet24, il primo servizio online che recluta veterinari freelance inviandoli presso il domicilio dei proprietari di animali che ne hanno necessità. ProntoVet24 migliora la vita dei proprietari e dei loro amici animali offrendo un servizio medico veterinario professionale a domicilio supportato da strutture veterinarie fisse sul territorio (ospedali, ambulatori, studi, etc.).

Il servizio è disponibile 7 giorni su 7 e 24 ore su 24: il cliente prenota il servizio veterinario scelto, decide quando e dove ricevere il veterinario, attendendone comodamente l’arrivo a domicilio e paga a conclusione della visita medica.

Il progetto nasce dall’idea di due giovani amici, Massimiliano De Florio, ingegnere gestionale, e Luca Laporta, medico veterinario, i quali realizzano che i proprietari di animali hanno un bisogno, non del tutto espresso, che ancora nessuno ha colto a pieno. 

Sono i due amici che, una sera, mentre parlano delle problematiche che il proprietario di animali riscontra nel reperire un veterinario, si trovano catapultati in una vera e propria simulazione di quello che sarebbe diventato poi ProntoVet24. Il gatto della vicina di casa stava infatti male, era sabato sera ed il suo veterinario non era reperibile; la vicina ed il suo gatto avevano avuto la fortuna di trovare un veterinario nel posto giusto al momento giusto.

La visita medica in emergenza condotta da Luca ha salvato il gatto: “È stato come passare dall’idea ad una simulazione dal vivo” ha detto Luca. Quella notte, subito dopo il salvataggio, i due amici hanno strutturato l’idea alla base di ProntoVet24, trovato il nome, comprato il dominio e abbozzato il logo. Nei successivi mesi, ha raccontato Massimiliano: “abbiamo lavorato ogni notte fino ad avere un modello di business pronto per maggio quando abbiamo deciso di mostrarlo a diverse multinazionali del settore”.

E’ stato così che Massimiliano e Luca hanno preso contatti con i manager di grandi multinazionali come Nestlè, Royal Canin, Bayer, Hills, Idexx ed altre. Tra queste alcune, come l’americana Idexx, hanno già offerto prodotti e know how. Il prossimo obiettivo di Massimiliano e Luca, una volta online, è quello di capitalizzare questi contatti strategici.

Il momento per entrare nel settore è favorevole, le potenzialità del mercato sono tali da parlare di Pet Economy; in Italia, una famiglia su tre ha un animale domestico ed i consumi in prodotti e servizi non hanno per nulla risentito della crisi. I veterinari nella fascia di età compresa tra i 24 ed i 34 anni che si iscrivono all’Ordine aumenta di continuo, ad esempio dal 2009 al 2013 sono raddoppiati passando da circa 2400 veterinari a quasi 5600. Analogamente, i cani registrati presso l’anagrafe canina italiana del Ministero della Salute sono aumentati di quasi 2 milioni negli ultimi due anni. In questo contesto, ProntoVet24 vuole entrare nelle case di tutti i possessori di animali da compagnia diventando il primo riferimento per i servizi medici veterinari a domicilio.

 

info@prontovet24.com    www.prontovet24.com